La Pensione

Ad oggi, la pensione Inps non è sparita, è (molto) cambiata. Dagli anni ’90 si sono susseguite una serie di riforme del sistema previdenziale per garantirne la sostenibilità adattandolo ai cambiamenti demografici in atto (principalmente l’allungamento della vita).

Le Riforme che hanno prodotto gli effetti più importanti sono sostanzialmente due:

  • la “Riforma Dini” (entrata in vigore nel 1996)
  • la “Riforma Fornero” (entrata in vigore nel 2012).

 

pensioni-img-2

La  Riforma Dini

La “Dini” ha compiuto ormai 20 anni, ma iniziamo a percepirne gli effetti solo oggi.  Dal 1996, il calcolo delle pensioni è completamente cambiato: si è passati da un sistema (il retributivo) che calcolava l’importo della pensione sulla base delle ultime retribuzioni percepite, ad uno che calcola l’importo dell’assegno previdenziale sulla base dei contributi versati (il contributivo). Un cambiamento epocale, da cui ne è derivata una riduzione dell’importo medio delle pensioni: dal 70-80% dell’ultimo stipendio, a circa il 50-60%.

La Riforma Fornero

La Riforma Fornero è forse quella che ci ha colpito di più, probabilmente per il periodo difficile in cui essa è maturata e per gli effetti immediati che ha prodotto.  In realtà, il metodo di calcolo è rimasto sostanzialmente invariato dopo questa Riforma. Quello che questa Riforma ha radicalmente modificato è l’età per accedere alle prestazioni erogate dall’Inps.

La discussione oggi

Le Riforme sembrano non essere finite: è proprio di questo periodo l’accesa discussione sulla possibilità di rendere più flessibile l’accesso alla pensione, introducendo meccanismi (l’anticipo pensionistico – APE – e la Rendita integrativa temporanea anticipata – RITA) che consentano di ritirarsi prima dal lavoro, a fronte di una riduzione dell’importo della pensione. Quello che appare chiaro è che, tendenzialmente, il sistema previdenziale pubblico debba adattarsi a scenari demografici, economici e occupazionali estremamente cambiati rispetto a solo qualche anno fa. Oggi è quindi necessario attivarsi per pianificare al meglio la propria vecchiaia.